Oltre – Sicilian Music Wave

LA RASSEGNA DI CONCERTI DALL’11 OTTOBRE AL 29 DICEMBRE NEL CENTRO STORICO DI PALERMO

Sette concerti da ottobre a fine dicembre in centro storico a Palermo, Oltre – Sicilian Music Wave è la nuova rassegna musicale promossa dalla storica associazione Ars Nova insieme ad Adriano Maria Fazio, giovane talento del violoncello barocco, affermato a livello internazionale.

Tradizione e contaminazione, nella scelta del repertorio e nel modo di fruirlo, con un’attenzione particolare ai musicisti siculi: “Una serie di concerti di qualità – dichiara Giulio Pirrotta, presidente dell’Ars Nova – con interpreti di valore riconosciuto in un contesto architettonico, urbano e sociale che da anni vede l’impegno dei cittadini e delle istituzioni in un percorso di riappropriazione. Una proposta culturale che ha come protagonisti, oltre ad Ars Nova, i commercianti dell’Associazione Cassaro Alto e l’associazione di promozione socialeAssociazione Parco del Sole con il supporto del programma di promozione territoriale di Ballarò significa Palermo”.

#OLTRE – Sicilian Music Wave è un ciclo di concerti per un pubblico nuovo e ibrido, che ha voglia di scoprire gli attraversamenti inediti tra vari repertori e linguaggi musicali: secondo Adriano Fazio, direttore artistico, “questa rassegna vuole donare quel silenzio che, talvolta, sfugge alla nostra presa. Immaginate la potenza di un silenzio nel frastuono cittadino. Il mutismo di una tela, dopo l’impeto creativo del suo pittore. La pausa che segue e precede una scintilla sonora. Un silenzio fatto di taciti incontri nel profondo e custodito desiderio di eternità”.

#OLTRE è realizzato con la preziosa collaborazione del Conservatorio Alessandro Scarlatti Palermo.

Il programma:

venerdì 11 ottobre, ore 21
duo pianistico Rosanna Safina e Beatrice Ceramii
Musiche: J. S. Bach – G. Kurtág Gottes Zeit ist die allerbeste Zeit BWV 106 (Actus Tragicus), Sonatina Alle Menschen müssen sterben BWV 643, J.C. Bach, Rondò in Fa mag, W.A.Mozart, Sonata in Re mag K.381, F. Schubert, Fantasia in fa min, Op. 103, D 940, E. Grieg, 4 Danze norvegesi Op.35 venerdì 18 ottobre, ore 21
duo Giuseppe Ricotta, pianoforte, Sergio Calì, percussioni
Musiche di G.Ricotta, S.Calì, E. Sejourne, Beatles, D.Ellington

venerdì 25 ottobre, ore 21
Loredana Piluso, pianoforte
Musica di A.Piazzolla

venerdì 8 novembre, ore 21
Trio Quiros
Francesca Adamo, soprano, Mauro Schembri, mandolino, Fernando Mangifesta, fisarmonica
Musiche di A.Piazzolla, C.Guastavino, G.Gershwin,L.Bernstein,A.Ramirez
C. Guastavino – La rosa y el sauce, C. Guastavino – Se equivoco la paloma, K. Weill – Complainte de la seine, A. Ramirez – Alfonsina y el mar, R. Hahn – A chloris, E. Angulo – Suite mexicana (valse – serenata – polka), A. Piazzolla – Maria de Buenos Aires, K. Weill – Youkali tango, A. Piazzolla – Milonga de l’annunciacion, L. Bernstein – Maria, L. Bernstein – America!, G. Gershwin – Summertime, G. Gershwin – I got rhythm

venerdì 22 novembre, ore 21
Il Signore dei Pozzi
Performance per voce recitante e violoncello
Yousif Latif Jaralla, voce recitante, Riccardo Palumbo, violoncello
di Yousif Latif Jaralla, musica Riccardo Palumbo

venerdì 13 dicembre, ore 21
Le Goldberg
Andrea Buccarella, clavicembalo
J.S.Bach Variazioni Goldberg BWV 988

domenica 29 dicembre, ore 18
chiesa-Auditorium SS. Salvatore – corso Vittorio Emanuele
Antico 2019
Ars Nova Ensemble, Adriano Fazio violoncello concertatore
Musiche di Albinoni, Corelli, Vivaldi, Part
(ingresso 12 euro)

La Festa dell’Onestà

DALL’1 AL 3 SETTEMBRE LA FESTA DELL’ONESTÀ A PALERMO  – SENSO CIVICO AL CASSARO ALTO

Il 3 settembre è una data che evoca il ricordo del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, caduto, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo, in un’anonima notte palermitana e in una solitaria lotta alla mafia. Nell’immediatezza dell’omicidio, sul luogo della strage fu posto un lenzuolo, su cui era scritto: “Qui è morta la speranza dei palermitani onesti”.
L’opera di Carlo Alberto Dalla Chiesa, così, rimanda istantaneamente a quel lungo processo di riscatto e rivoluzione culturale della comunità siciliana ancora in corso, costellato da tanti sanguinari omicidi di eroi della quotidianità, e che trova il suo momento più tragico con le stragi dei giudici Falcone e Borsellino.
La festa dell’onestà – che vuole essere uno degli appuntamenti periodici promossi da Ballaro significa Palermo e dall’Associazione Cassaro Alto – è un momento di condivisione, di confronto e di cittadinanza attiva sui temi che toccano la comunità palermitana e non solo. Ed è una festa. Una grande festa, di gente e di colori, di musica, di teatro e di cinema, di libri e di pittura, nella cornice del Cassaro, sito principale di arte e cultura lungo i secoli, a Palermo.
Il coinvolgimento e la collaborazione di corpi istituzionali dello Stato italiano, ma, soprattutto, la partecipazione attiva di coloro tra i cittadini che, con la propria azione quotidiana al di fuori dei riflettori della comunicazione, sono protagonisti di percorsi di costante messa in pratica e testimonianza dell’onestà, costituiscono i caratteri identificativi dell’iniziativa.
L’adesione è aperta a tutti coloro che condividono l’importanza dell’onesta messa in atto senza limiti o discriminazioni.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Quante Palermo ci sono?

I Classici In Strada

La Via dei Librai

Bando di partecipazione e accordo di partenariato

Da venerdi 26 a domenica 28 aprile 2019, la IV edizione de “La via dei Librai” al Cassaro Alto, con . Nel cuore del percorso arabo normanno insieme agli storici librai del Cassaro alto, ai tanti editori palermitani e appassionati del libro per celebrare il libro e la lettura. Qui il bando di partecipazione e l’accordo da sottoscrivere ed inviare via mail a: laviadeilibrai@libero.it

>>SCARICA IL BANDO<<

 

 

 

Photo credit: Maria Anna Giordano

Ritorna il presepe nella Chiesa dell’Origlione

In occasione delle festività natalizie, dal 22 dicembre al 6 gennaio, la sezione palermitana di Italia Nostra, in collaborazione con Ballarò significa Palermo e con l’associazione Cassaro Alto, aprirà al pubblico la Chiesa di San Giovanni dell’Origlione, nell’omonima piazza nel quartiere dell’Albergheria. Sarà possibile ammirare, insieme al dipinto murale “Il trionfo di Davide” capolavoro di Pietro Novelli, il bellissimo presepe allestito per l’occasione dalla ditta Angela Tripi sita a Palermo in via Vittorio Emanuele 452.

La chiesa sarà aperta dalle 10,00 alle 17,00 nei giorni seguenti: 16 – 22 – 23 – 26 e 29 dicembre ed il 3 e 6 gennaio 2019. Il 25 dicembre il presepe sarà visitabile dalle 10,00 alle 13,00.

Dal 12 dicembre al 31 gennaio potete contribuire al completamento del restauro del dipinto murale di Pietro Novelli.

QUI i dettagli dell’iniziativa “Restauro dell’affresco del Novelli” in San Giovanni dell’Origlione a Palermo

 

 

Cori al centro! Voci bianche ed Ensemble strumentali in centro storico

Cori al centro! voci ed ensemble in centro storico” – 23 Novembre 2018 ore 17.00 – Archivio Storico di Palermo – via Maqueda, 157.  Inaugurazione “Coro Bianco Suono e Teen Choir della scuola di Musica Progetto Suono di Messina – dirige M°Agnese Carrubba – Concerto in collaborazione con Ars Nova Palermo coorganizzato da Ballarò significa Palermo e dall’amministrazione comunale con l’ausilio dell’Assessorato al turismo della Regione Sicilia.In collaborazione con Sos Ballaró e i centri di aggregazione del territorio.

Il Coro di voci bianche “Biancosuono” della scuola di musica Progetto Suono di Messina. Diretto da Giulia Pino prima e adesso da Agnese Carrubba, dal 2001 il Coro ha preso parte alle stagioni liriche dell’Ente Teatro di Messina e di Taormina Arte, tra cui “Boheme” e “Tosca” del 2008 trasmessa dalla RAI con la regia di Enrico Castiglione. Nel 2003 il Coro è vincitore di “Scuola Music Festival” di Rimini, manifestazione all’interno del “DISMA MUSIC SHOW”. L’attività del coro è arricchita da laboratori di recitazione. Ha realizzato parecchi spettacoli tra cui “Il piccolo principe”con le musiche di Remo Vinciguerra e ad alcune opere del newyorkese M^ Roberto Scarcella. Al gruppo si affiancano in esibizioni di vario tipo le “Teen Choir”,gruppo vocale sempre diretto da Agnese Carrubba. 

Per la II edizione, una stagione concertistica dai bambini ai bambini di ogni età, per l’anno scolastico 2018/2019 di cori di voci bianche e di piccoli ensemble strumentali delle scuole pubbliche e private siciliane, primarie e secondarie di I grado, a indirizzo musicale. Per il secondo anno si ripropone la stagione che lo scorso anno la stagione ha avuto parecchio successo: circa 1500 sono stati i partecipanti tra bambini e adulti da tutta la Sicilia che hanno visitato il centro storico e alcuni siti collegati alla stagione stessa. Molti palermitani per ascoltare i loro figli esibirsi hanno avuto occasione per la prima volta di visitare alcuni siti come Palazzo Comitini, le chiese di S. Saverio, S. Chiara, la Biblioteca delle Balate. La stagione è stata inserita in Palermo Capitale della Cultura (tra le poche manifestazioni di Palermo Capitale dedicate ai bambini) e ha dato occasione anche ai piccoli turisti di ascoltare altri bambini esibirsi e di visitare il sito insieme ai piccoli cantori. Quest’anno la stagione si arricchisce anche di ensemble strumentali.

La stagione di concerti avrà luogo da Novembre 2018 a Giugno 2019 presso siti artistici del centro storico di Palermo,Chiese, Palazzi e Biblioteche. Le finalità sono molteplici, prima tra tutte coniugare arte, storia della città e musica. Bambini, docenti, genitori, familiari e turisti dei piccoli concertisti insieme a godere della particolare atmosfera del centro storico di Palermo facendo musica. Per tutti la possibilità prima dell’esibizione di visitare il sito presso cui la scuola si esibisce e di conoscerne la storia. Il progetto è basato su presupposti psicopedagogici che vedono il bambino al centro del progetto educativo e culturale. E’ uno stimolo per la sua formazione e crescita attraverso i suoni e l’arte. La performance diventa un momento di verifica del processo messo in atto dalle scuole,un processo di educazione alla bellezza, alla legalità, alla tutela dell’ambiente e alla convivenza civile.

Ingresso gratuito info: tel.3402279496

INFO MANIFESTAZIONE QUI

Palermo Racconta


 

Antica tradizione è a Palermo la Festa dei morti: i bambini ricevono i regali, i genitori raccontano ai figli dei nonni che non hanno conosciuto, insomma si fa memoria e tradizione degli antenati.

Palermo Racconta vuole essere un percorso lungo il quale i palermitani possano raccontarsi a vicenda, durante il quale si raccontino la città e i cittadini, per conoscerne da vicino l’identità e i caratteri, per recuperare e sviluppare il senso di appartenenza a Palermo.

Il calendario, anche quest’anno piuttosto articolato, comprende: visite guidate, conferenze, concerti, lezioni di strada, un corso di storia della città e un corso di storia dell’arte di base, tra l’altro. Le attività sono il prodotto dell’iniziativa di diversi organismi, per la realizzazione delle quali Ballarò significa Palermo dà il proprio supporto.

 

Programma di Palermo Racconta

 

venerdì 30 ottobre

ore 17,30 Incontro pubblico sul tema Palermo racconta, chiesa San Giovanni decollato

martedì 6 novembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Corso di Storia della città – Piero Longo

  1. La rifondazione barocca e il nuovo rapporto col mare

giovedì 8 novembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Conferenza Palermo medievale alla luce dagli ultimi scavi archeologici Dott.ssa Carla Aleo Nero, Soprintendenza Regione Siciliana

venerdì 10 novembre

ore 20 Serata musicale A cena con Tosca condotta da Ippolita Papale in via dell’Università 30 – in collaborazione con il Giardino delle Idee

domenica 11 novembre

ore 10,30 Visita in città Adriana Chirco ci conduce alla scoperta di Palazzo Drago Airoldi uno dei più bei palazzi del Cassaro. Appuntamento davanti la Cattedrale.

(Contributo € 3,00 per i soci, € 5,00 per i non soci)

martedì 13 novembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Corso di base di Storia dell’arte – Adriana Chirco

  1. I periodi dell’arte greca

mercoledì 14 novembre

ore 15,30 – 17,30 Piazzetta Mediterraneo – Ballarò (in caso di pioggia Centro S. Chiara-Ballarò)

SCUOLA E UNIVERSITA’ POPOLARI Anno di Strada 2018-2019 a cura de I Classici in strada

  1. Salatino, E. Ajovalasit (Teatro Atlante),  Raccontare col teatro  Arte / Ragazzi / Adulti

Domenica 18 novembre

ore 10,30 Visita I giardini di Villa Sofia

Adriana Chirco ci condurrà tra i viali del presidio ospedaliero, dove, con un po’ di fantasia rivivremo i fasti del meraviglioso giardino dei Whitaker. Consulenza botanica di Ernesta Morabito.

Appuntamento all’ingresso del presidio ospedaliero (contributo radioauricolari € 3,00; € 5,00 per i Non soci) NB: in caso di maltempo la visita verrà rinviata

giovedì 22 novembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Conferenza Quando gli elefanti pascolavano al Giardino Inglese del Dott. Valerio Agnesi, Direttore Museo G. Gemmellaro

mercoledì 21 Novembre

mercoledì ore 15,30 – 17,30 Piazzetta Mediterraneo – Ballarò (in caso di pioggia Centro S. Chiara-Ballarò)

SCUOLA E UNIVERSITA’ POPOLARI Anno di Strada 2018-2019 a cura de I Classici in strada

L’odissea della mia vita  C. Chimento (Centro S. Saverio) Storie /Ragazzi e adulti

venerdì 23 novembre

ore 16 Concerto Archivio storico comunale – Rassegna Cori al centro

martedì 27 novembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Corso di base di Storia dell’arte – Adriana Chirco

  1. Arte greca e romana in Sicilia

mercoledì 28 Novembre

Laboratorio per bambini e ragazzi  Giocare a Rugby. Primo tempo: le regole

  1. Spinella (allenatrice e studentessa Liceo artistico Ragusa Kiyohara) Corpo/Bambini

 

Dicembre

domenica 2 dicembre

Visita in città La Zisa e le tombe dei Sandoval Adriana Chirco guiderà la visita del palazzo della Zisa e Piero Longo la visita dell’Annunciata alla Zisa dove si trovano le tombe dei Sandoval.

Contributo € 3,00 per i soci, € 5,00 per i non soci

martedì 4 dicembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Corso di base di Storia dell’arte – Adriana Chirco

  1. Il medioevo: arte dimenticata o misconosciuta

mercoledì 5 Dicembre  

Laboratorio per bambini e ragazzi  Giocare a Rugby. Secondo tempo: partita

  1. Spinella (allenatrice e studentessa Liceo artistico Ragusa Kiyohara) Corpo/Bambini

martedì 11 Dicembre

ore 17,00 Spazio Italia Nostra

Corso di Storia della città – Piero Longo

  1. Il barocco palermitano dai marmi mischi agli stucchi del Serpotta; piazze, chiese e palazzi

mercoledì 12 Dicembre

mercoledì ore 15,30 – 17,30 Piazzetta Mediterraneo – Ballarò (in caso di pioggia Centro S. Chiara-Ballarò)

SCUOLA E UNIVERSITA’ POPOLARI Anno di Strada 2018-2019 a cura de I Classici in strada

Se lo straniero è un tipo alto con un occhio solo e vuole mangiarti.

Laboratorio: a casa del ciclope I. Tondo (Liceo Benedetto Croce) M.L. Pitingaro (pittrice), Lettere/Bambini e ragazzi

 

Qui tutte le info de I Classici In Strada