BALLARÒ SIGNIFICA PALERMO
STORIA

Il progetto Ballarò significa Palermo è stato avviato nel 2013 con la manifestazione “Ballarò d’autunno – Verso il Museo della Città” ed è proseguito nel 2014 con il “Festival di Rosalia”. Nel 2015 ha definito la formula che prevede una rassegna “di Primavera” e una “d’Autunno”. l’Ars Nova Associazione Siciliana per la Musica da Camera, in qualità di capofila del Comitato, negli anni 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017, ha ideato e realizzato, in sinergia con soggetti pubblici e privati e con il Comune di Palermo, le suddette rassegne articolate in varie manifestazioni.
Il progetto nasce con l’obiettivo di valorizzare il contesto urbano a partire da Ballarò e intendendo l’intera città di Palermo (dai monumenti agli edifici di interesse architettonico e al tessuto urbanistico), promuovendo, mediante la realizzazione di manifestazioni ed eventi culturali tematici, la valorizzazione dei beni e delle attività culturali e la conoscenza del patrimonio artistico e culturale della città da parte dei cittadini e dei visitatori.

MISSIONE

Il progetto Ballarò significa Palermo intende:
– contribuire alla salvaguardia, al recupero e alla valorizzazione della città;
– stimolare alla realizzazione di un coordinamento permanente tra gli operatori e le iniziative esistenti a Palermo;
– contribuire a recuperare e potenziare le dinamiche di comunità sociale e civile all’interno della città di Palermo;
– migliorare la qualità della vita della comunità stessa, attivando energie e risorse e promuovendo la cultura della solidarietà, del dono, e della responsabilità sociale;
– la realizzazione di calendari coordinati di manifestazioni nei periodi della primavera e dell’autunno, che possano attrarre verso la città verso la città.
– la realizzazione di un percorso strategico di comunicazione integrata e di marketing a supporto dello sviluppo del progetto in prospettiva pluriennale.

IDENTITÀ VISIVA

Il marchio Ballarò significa Palermo ha il compito di rappresentare l’antico mercato non in quanto se stesso, ma in quanto parte integrante della città. Fra i tre principali mercati storici di Palermo, Ballarò ha sede nel quartiere Albergheria, uno dei quattro rioni storici della città. Punto di incontro dei quattro rioni è Piazza Vigliena, più conosciuta come “Teatro del Sole” e, meglio ancora, “Quattro Canti”.
La forma circolare della piazza è di ispirazione alla costruzione del pittogramma.
La forma circolare, evidente richiamo alla lettera “O”, viene scomposta in quattro parti, quanto sono i quartieri storici della città. Di queste quattro parti, quella relativa al rione Albergheria viene “spostata” in cima al resto del cerchio e messa in evidenza. Chiaro riferimento alla lettera “Ò”, in questa ottica il mercato di Ballarò, cuore del rione Albergheria, diventa non solo parte integrante della città di Palermo, ma ne diviene l’accento, il rafforzamento o, meglio ancora, il valore aggiunto della città.

IL COMITATO
 
I PROMOTORI

Le associazioni culturali che hanno promosso dall’avvio l’iniziativa sono:

 
 
I PARTNER

I partner che patrocinano l’iniziativa sono:

 
 
ATTIVITÀ DEL COMITATO
BALLARÒ SIGNIFICA PALERMO

Il Comitato ha promosso nel 2013 la manifestazione Ballarò d’autunno tra la Biblioteca Comunale e la piazzetta Brunaccini, dal 4 ottobre al 1 dicembre.

Nel 2014 ha promosso il Festival di Rosalia alla Biblioteca Comunale, dall’ 8 e al 12 luglio.

Nel 2015 ha promosso: il programma Ballarò di Primavera, dal 21 marzo al 29 maggio e il programma Ballarò d’autunno, dal 26 settembre al 13 dicembre.

Nel 2016 ha proseguito il progetto istituzionale realizzando: il programma Ballarò di Primavera, nell’ambito del quale ha dato supporto alla nascita de La via dei Librai, su iniziativa dell’associazione Cassaro Alto (il 23 aprile); e Ballarò d’autunno, dal 26 settembre al 13 dicembre.

Nel 2017 ha realizzato il quarto anno di attività ampliando le collaborazioni sul territorio cittadino con organismi e istituzioni che hanno partecipato ai programmi Ballarò di Primavera (dal 2 marzo al 10 giugno) e Ballarò d’autunno, dal 23 settembre al 29 dicembre.

COMITATO DEGLI ADERENTI

• Giulio Pirrotta, Ars Nova, Coordinatore;
• Piero Longo, Italia Nostra Palermo;
• Vito Pecoraro, Association Francophone de Sicile;
• Enrico Romano, Associazione Cassaro Alto;
• Patrizia Mendolia, Insieme per la Cultura;
• Frine Marchese, Kleis;
• Gloria Calì, CIDI;
• Marco Sorrentino, SOS Ballarò;
• Eleonora Lo Iacono, Terradamare;
• Liliana Minutoli, Il Giardino delle Idee;
• Amelia Bucalo Triglia, Elementi

LO STAFF

• Giulio Pirrotta, operatore musicale, progettazione e coordinamento del progetto;
• Daniela Tornatore, giornalista, ufficio stampa;
• Francesco Anzelmo, gestione comunicazione web, gestione website e comunicazione social/web;
• Alessio Manna, progetto grafico;
• Francesco Lombardo, consulenza, affari legali e partenariati istituzionali

CONTATTI

SERVIZIO PRENOTAZIONI E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

INSIEME PER LA CULTURA
info@ballarosignificapalermo.it | (+39) 346 10 88 769

UFFICIO STAMPA

DANIELA TORNATORE
Press@ballaroeventi.com | (+39) 3333941114

|
X